L’allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo, ha parlato ai microfoni di Radio Anch’io Sport del momento della sua squadra e del suo ex giocatore, adesso in forza alla Roma, Patrick Schick. Queste le sue parole:

“Marassi è un fortino, se fuori casa avessimo avuto un ruolino migliore, avremmo una classifica straordinaria. Ma non vuol dire nulla: dobbiamo migliorare. Confido che questa squadra possa fare il salto di qualità e crescere in trasferta: contro l’Atalanta si potrà determinare meglio la classifica, scontro diretto, ma non decisivo”.

“Quagliarella? Professionista esemplare, si mette al servizio della squadra e ha l’entusiasmo di un ragazzino. E’ brillante, in campo si vede. Schick? Nel giro di qualche anno si affermerà e farà parlare di sé. Nel ruolo di ala nella Roma è limitato, è un giocatore differente rispetto a Ünder e a Salah. Ma questo alla Roma lo sanno. Quando giocherà nel suo ruolo con continuità darà il meglio di quelle che sono le sue grandi qualità”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008