L’allenatore della Sampdoria Marco Giampaolo ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani con l’Udinese. Queste le sue parole riportate da sampdorianews.net: “Concesso spazio ai giocatori meno impiegati? Dodò ha giocato qualche partita, Djuricic ha giocato a Roma, Pavlovic è subentrato. Cambiamenti significa anche poter valutare meglio tutti, le sentenze nel calcio non si possono dare. Ho detto che avrei cambiato ma sempre nell’ottica di essere competitivo, perchè quello che conta di più è il risultato. Da qui alla fine potremmo valutare ancora qualcuno, per fare un lavoro anche in prospettiva, cercando di sbagliare il meno possibile, pur sapendo di sbagliare. Sono tutti convocati, credo di poter recuperare Torreira, ho qualche dubbio invece su Quagliarella. Delneri? Sulle sue dinamiche difensive ha fatto scuola, e tanti hanno imparato da lui, compreso io. Però per fare assimilare certe idee ci vuole tempo, ed essendo subentrato forse non ha avuto la possibilità di farle passare appieno. La sua difesa ora è in un certo senso ibrida. Possiamo dire che la partita con l’Udinese è uno scontro diretto, abbiamo la possibilità di non dipendere da altri per raggiungere l’obiettivo del 10° posto e penso sia meglio così”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008