Sampdoria, Giampaolo: “Coppa Italia sentita da tutti, vanno onorate tutte le partite. Grande rispetto per la Spal”

Giampaolo

Domani torna la Coppa Italia e tra le partite in programma valide per il quarto turno c’è Sampdoria-Spal. Le due squadre si affronteranno domani sera a “Marassi” e il tecnico della Samp Marco Giampaolo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match.

Tutte le partite ufficiali vanno onorate e giocate bene, fanno parte di un processo di lavoro. Ci teniamo ad andare avanti e mi aspetto una buona affluenza di pubblico. Per arrivare a giocare le partite più importanti c’è bisogno di superare questi step. E poi la Coppa Italia mediaticamente è sempre molto sentita da tutti, è la scorciatoia per ritrovarsi a giocare le competizioni europee. Noi fino a quando ci sarà la possibilità di giocarcela ce la giocheremo”.

Giampaolo analizza l’avversario: “La Spal è ostica, sa giocare le partite. Dobbiamo fare bene per avere la meglio, è una squadra che rispetto molto perché è riuscita a conseguire risultati importanti”.

Giampaolo annuncia poi molte mosse di formazione: “Qualche cambio lo farò perché è giusto così. C’è gente che lavora da cinque mesi e non ha mai messo piede in campo e se li faccio giocare è perché ho fiducia. Non regalo nulla a nessuno. Schiererò la migliore formazione per questa partita. Giocherà di sicuro Rafael, così come giocheranno Ferrari, Kownacki, Saponara, Defrel, Sala, Colley, Ronaldo Vieira, Jankto e due che ho lasciato in sospeso”, riporta Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo