Samp, Ferrero sbotta: “Il Torino pensava di giocare a rugby. L’azione dello 0-1 andava fermata…”

A margine della sonora sconfitta interna per 4-1 contro il Torino, è intervenuto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero.

Il numero uno blucerchiato, ospite della trasmissione Pressing, ha accusato la squadra di Mazzarri di aver giocato un calcio troppo aggressivo e, in generale, ha avuto da ridire anche sull’arbitraggio di Rocchi: “Non parlo mai degli arbitri, tutti commentano il loro operato ma io faccio in un altro modo. Cairo è stato tutta la scorsa settimana a lamentarsi dei direttori di gara. Rocchi è un grande arbitro e non voglio contestarlo, per questo ero contento della sua designazione. Il vantaggio del Toro? Durante l’azione del primo gol granata mi hanno rotto Barreto. Solitamente con un calciatore a terra si ferma il gioco, invece non è stato così. Il Toro sembrava giocasse a rugby e non a calcio”.

CONDIVIDI
Ho 21 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it