(ANSA) – ROMA, 15 MAG – “Spalletti? E’ il classico ‘piddino’ rancoroso’, non è sereno”. A parlare, ospite di ‘Un Giorno da Pecora’, su Rai Radio1, è il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, che ha commentato la recente risposta del tecnico giallorosso ad una sua critica sulla gestione di Totti a San Siro.

“Giù le mani da Totti, io da milanista lo avrei sempre voluto in squadra”, ha ribadito il n.1 della Lega: “Ero a San Siro a vedere Milan-Roma e l’unica cosa che tutto lo stadio si aspettava, compresi i ragazzini, era di vedere ed applaudire Totti per l’ultima volta. Volevamo tributargli una standing ovation. E invece Spalletti continuava a far entrare uno scarto dopo l’altro…”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008