#SalernitanaEmpoli, parla il tecnico Vivarini: “Il primo posto ci aiuta. Caputo? Facciamo bene grazie a lui”

L’Empoli è pronto a consolidare il primato anche nella difficile trasferta di Salerno: la squadra toscana, infatti, si trova al primo posto ma la distanza dalle altre squadre è ancora minima per tranquillizzare il proprio ambiente.

Durante la conferenza stampa di vigilia il tecnico Vincenzo Vivarini ha analizzato il percorso della propria squadra e il momento di alcuni giocatori.

Ecco le sue parole, secondo quanto riportato da Calciomercato.com: “Troviamo una squadra in grande condizione, sia a livello mentale sia a livello fisico e siamo stimolati dall’andare a fare un certo tipo di partita in una piazza straordinaria come Salerno dove ci sarà una grande cornice di pubblico. Il primato può solo aumentare il livello di autostima e fiducia, siamo una squadra che può migliorare ancora tanto, ma in vista di questa gara il primo posto ci aiuta e ci dà morale. Dobbiamo affrontare la gara in maniera diversa rispetto al Pescara perché loro giocano in un altro modo e cercano la profondità degli attaccanti, hanno esterni in grande condizione e dovremo lavorare bene su queste situazioni. Ad Avellino siamo stati un po’ superficiali e poco cattivi, con l’Entella abbiamo visto dei piccoli miglioramenti e col Pescara siamo cresciuti ancor di più. Lo abbiamo fatto con rabbia ed è la cosa che ci serve maggiormente. Caputo? È un giocatore importante e l’Empoli sta facendo bene grazie a lui e anche agli altri”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.