Nella conferenza stampa in vista della finale di Coppa Italia di domani sera tra Lazio e Juventus, ha parlato in conferenza stampa l’ambasciatore della finale istituito dalla Lega Calcio, Marcelo Salas, ex giocatore di entrambe le squadre. Queste le sue parole: “Alla Lazio facevo più il centravanti ma quando è arrivato Vieri stavamo più accanto. Mi piacciono sia i veri centravanti che i falsi nueve l’importante è segnare gol e domani ce ne saranno, Da Higuain a Dybala ad Immobile. Chi vince? Sono diplomatico, dico che vinca il migliore. Per noi sarà bella ma da dentro il campo sarà difficile e chiusa. Come può migliorare la Lazio? Sono lontano dovremmo chiedere alla società. Quanto ero qui ci furono investimenti importanti con grandi giocatori che ci hanno permesso di vincere tanti trofei. La Lazio ha tanti calciatori bravi, per me Immobile avrebbe potuto giocare anche nella ‘mia’ Lazio, così come Biglia con cui ho parlato stamani. Lo scudetto con la Lazio fu più emozionante perché la società non vinceva lo scudetto da 25 anni. Torno una volta l’anno a Roma e la gente ancora ricorda, è rimasto nel loro e nel mio cuore. Le mie figlie sono nate tutte qua, lo scudetto fu qualcosa di forte, sono felice di essere tornato”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008