Sala, dopo la tragedia il contenzioso

“Dal punto di vista legale il caso è semplice, fa scalpore per come è successo, per questo aereo maledetto, per l’emozione dovuta alla tragedia”. Un esperto di diritto sportivo spiega i termini giuridici della vicenda del giocatore argentino Emiliano Sala morto in un incidente aereo e oggetto di un contenzioso tra Cardiff e Nantes. “E’ brutto dirlo, ma in senso legale è come per qualsiasi contratto: se è perfezionato, il bene è tuo. Dunque, occorre vedere se c’è stato il trasferimento col Transfer matching system della Fifa. Se è stato emesso e Sala è stato tesserato per i gallesi, a quel punto è un giocatore del Cardiff, è morto un tesserato della squadra gallese la cui assicurazione (ammesso sia stata attivata, ma presumo di sì visto che ci sono polizze che scattano automaticamente all’ingaggio di un giocatore) dovrà intervenire. Insomma senza un accordo – dice l’esperto – il Nantes chiede i soldi, il Cardiff chiama le assicurazioni e queste non pagano in parte o in toto, ci sarà un caso internazionale”.

Il corpo avvistato nei giorni scorsi nel relitto dell’aereo inabissatosi nella Manica il 21 gennaio, con a bordo il calciatore argentino Emiliano Sala, è stato “recuperato con successo”. Lo riferiscono i media britannici. Non è ancora chiaro se si tratti dell’ex attaccante del Nantes o del pilota David Ibbotson. L’ Air Accident Investigation Branch ha poi precisato che il corpo è stato recuperato in “condizioni estreme” e che “l’operazione è stata portata a termine nel massimo rispetto del corpo e tenendo costantemente informate le famiglie”. Il corpo sarà ora esaminato dal medico legale per un attento esame, e sarà poi la polizia a fornirne l’identificazione. Gli investigatori non sono stati invece in grado di recuperare i rottami del velivolo, caduto mentre era in volo da Nantes a Cardiff dopo il trasferimento di Sala da una squadra all’altra. Informazioni utili potranno però giungere da un mezzo sottomarino dotato di videocamera.

Fonte: ANSA.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.