Mancano 24 ore alla sfida del Gruppo A dei Mondiali che si disputerà tra Uruguay e Russia, nazionali già qualificate alla fase successiva della competizione, ovvero gli ottavi di finale, per le quali questo incontro risulta essere una formalità.

In occasione di questa partita, le due squadre cercheranno sicuramente di conservare le energie per i prossimi impegni, i quali si prospettano molto complicati, soprattutto per la Russia. Infatti, i padroni di casa potrebbero fronteggiare, agli ottavi, Spagna o Portogallo, i due top team del gruppo B che sono già proiettati verso il passaggio del turno.

Proprio di questo potenziale accoppiamento ha parlato il CT dei russi, Stanislav Cherchesov, il quale, in un’intervista riportata da Tuttomercatoweb.com, ha espresso le sue opinioni per quanto riguarda questa possibilità. Il commissario tecnico ha affermato che né lui né i suoi giocatori faranno calcoli e lasceranno agli dei del calcio la scelta, accettando ed affrontando l’avversario che capiterà.

Ecco le parole di Cherchesov:

“Non ci aspettiamo cambiamenti particolari per domani a meno che il personale medico non ci dica qualcosa. Abbiamo preparato la partita esattamente nello stesso modo delle, anche se siamo già qualificati. Spagna o Portogallo agli ottavi? Non sceglieremo il nostro avversario agli ottavi, non fare calcoli, non lo abbiamo mai fatto. E comunque non abbiamo scelta, giocano dopo. Conosciamo entrambe le squadre, gli dei del calcio decideranno”.  

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008