Il big match della ventiseiesima giornata si gioca allo Stadio Olimpico tra Roma Milan. I giallorossi di Di Francesco per rispondere alla vittoria dell’Inter, i rossoneri di Gattuso per proseguire con gli ottimi risultati conseguiti fin ora.

Primi minuti di gara molto frenetici, non molte occasioni pericolose e entrambe le squadre attente nella fase difensiva. La Roma crea, ma Donnarumma non è costretto a nessun grande intervento. Alisson effettua invece la prima parata al 45′ su tiro di Calhanoglu. Primo tempo che termina 0-0.

Nella seconda frazione di gioco la gara cambia. Il Milan, al 48′, la sblocca. Solita giocata di Suso (spento nel primo tempo) che dalla destra crossa con il sinistro: sul pallone si avventa, al solito, Patrick Cutrone. Il centravanti rossonero anticipa Manolas e spinge alle spalle di Alisson, Milan in vantaggio. Dopo la rete del Diavolo, la Roma reagisce. Pressing della squadra di Di Francesco sulla retroguardia rossonera, Donnarumma costretto ad un paio di interventi. Il tecnico giallorosso cambia modulo: si passa alle due punte Schick – Dzeko. La seconda rete della gara, però, la fa sempre il Milan. Ottimo uno-due tra Calabria e Kalinic, con il terzino che a tu per tu con Alisson realizza la rete dello 0-2 con uno splendido tocco sotto. Raddoppio Milan e Roma alle corde. Secondo gol del Milan che taglia le gambe ai giallorossi, che non riescono più a rendersi pericolosi. Nel finale la squadra di Gattuso sfiora anche il terzo gol con il neo-entrato Borini. All’Olimpico termina 0-2.

Vittoria che permette al Milan di agganciare la Sampdoria in classifica e di portarsi a -6 dalla Roma. Dalla zona Champions, rappresentata dall’Inter, i punti di distacco sono invece 7. La Roma resta invece al quinto posto, a -1 dai nerazzurri.

Di seguito, tabellino e pagelle del match:

Roma (4-3-3): Alisson 6; Bruno Peres 5, Manolas 5, Fazio 5, Kolarov 5.5; Pellegrini 5 (dall’80′ Gerson s.v.), Strootman 6, Nainggolan 4.5 (dal 64′ Dzeko 5.5); Under 5.5 (dal 74′ Defrel s.v.), Schick 5.5, Perotti 6. A disp.: Lobont, Skorupski, Juan Jesus, Capradossi, De Rossi, Florenzi, Silva, El Shaarawy. All. Eusebio Di Francesco.

Milan (4-3-3): Donnarumma 6; Calabria 7, Bonucci 6.5, Romagnoli 6.5, Rodriguez 6; Kessie 6.5, Biglia 6, Bonaventura 5.5 (dal 90′ Montolivo sv); Suso 6.5 (dall’82′ Borini sv), Cutrone 7 (dal 67′ Kalinic 6.5), Calhanoglu 6. A disp.: Donnarumma A., Guarnone, Abate, Gomez, Musacchio, Zapata, Locatelli, Mauri, André Silva. All.: Gennaro Gattuso.

TOP 90ESIMO – Calabria: Tra le migliori prestazioni del terzino rossonero in carriera: tanta corsa, tanta spinta e ottimo anche in fase difensiva. Il gol è di pregevole fattura, meritato dopo una prestazione del genere.

FLOP 90ESIMO – Nainggolan: Pessima uscita del centrocampista belga, lontanissimo parente del Nainggolan ammirato in passato. Di Francesco è costretto a sostituirlo dopo 64′. Bocciato.

Reti: 48′ Cutrone (M), 74′ Calabria (M);
Ammonizioni: 
Espulsioni: 
Arbitro: Mazzoleni.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.