#RomaCagliari – Fazio: “Ho colpito col petto, non con la mano. Dedica a mia moglie, ora testa alla Juve

Federico Fazio, autore del gol partita nel finale, in Roma-Cagliari, ha parlato così ai microfoni di Premium Sport.

“Abbiamo cercato il gol per tutta la partita, alla fine è arrivato. Come ho colpito la palla? Con il petto, non è mano. Difficoltà nel fare gol? Il Cagliari ha giocato molto bene, tutti dietro, ma il gol doveva arrivare per forza. Torino e Juventus? Pensiamo a fare il nostro lavoro, ci prendiamo questi tre punti e siamo tutti contenti. La prossima partita è la più importante. Gol decisivo? È arrivato grazie alla squadra, abbiamo giocato la nostra partita come le altre. Dedica? A mia moglie”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008