#RomaBologna, Donadoni: “Abbiamo dato dimostrazione di maturità, peccato per le occasioni mancate”

donadoni

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha parlato ai microfoni di Premium Sport al termine della partita contro la Roma, ecco le sue parole: “Siamo arrivati spesso davanti la porta ma dovevamo tirare di più, credo che sia stata una prova di grande maturità ma dobbiamo concretizzare meglio e ancora siamo troppo precipitosi in certe situazioni. È una partita che non ci porta punti ma ci fa capire che anche contro queste squadre possiamo giocarcela ma serve convinzione. Sapevamo fosse un match difficile, sapevamo che avevamo una settimana tosta e la risposta è stata notevole, abbiamo probabilmente tenuto meglio di loro, la Roma ha giocatori di grandi fisicità e dobbiamo prepararci al meglio per la prossima. Destro? Ha giocato quello che ha giocato perché pensavo che Petkovic giocasse bene e così ha fatto, ha peccato un po’ in fase di finalizzazione, quando Destro dimostrerà di essere migliore degli altri giocherà. Le assenze? Parlare di chi non c’è può essere comodo, è chiaro che Palacio è un giocatore che ha una certa malizia ed esperienza e che può fare la differenza, noi siamo stati troppo precipitosi, abbiamo avuto troppa frenesia davanti che dobbiamo gestire meglio”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.