#RomaBarcellona, Dzeko: “Se giochiamo così possiamo giocarcela con tutti”

Dzeko

Grazie al suo gol che ha aperto le danze dopo soli 6′ di gioco, Edin Dzeko ha trascinato la Roma ad una storica qualificazione in semifinale di Champions League.

Anche il Barcellona nulla ha potuto di fronte allo strapotere fisico messo in mostra questa sera dal bosniaco e alla grande determinazione della squadra giallorossa, che ha quasi totalmente schiacciato i blaugrana nella propria metà campo, costringendoli ad errori in disimpegno madornali.

Il bomber capitolino, intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium al fischio finale, ha così commentato la brillante vittoria di questa sera: “Ora posso giocare la semifinale, sono felice di essere rimasto. Sarà felice anche la società. Il bello deve ancora venire magari tra qualche settimana, se giochiamo come oggi possiamo giocarcela con tutti, abbiamo fatto tre gol al Barcellona e forse anche di più, non ho mai visto il Barcellona così in difficoltà. Schick? È ancora giovane, anche per me è stato più facile giocare con lui vicino perché io avevo più spazio e come abbiamo visto con questo modulo abbiamo fatto benissimo, mi sono trovato bene con Nainggolan e Schick. Campionato? Non siamo contenti, abbiamo perso tanti punti e troppi in casa, sono rimaste altre sette partite e sono importanti, ora c’è il derby che è importante per la stagione. Oggi ci credevano tutti, anche se ci hanno dato il 5% di possibilità di passare il turno, sapevamo che sarebbe stato difficile, ora che ci siamo riusciti in questa maniera dico che siamo meritatamente in semifinale. Qua a Roma si parla tanto di mentalità, ma sicuramente se non ce l’hai non puoi vincere partite così, contro le grandi abbiamo vinto. Forse quando siamo favoriti tutto viene facile ma devi dare sempre il 100%. Dove possiamo arrivare? Speriamo in finale, nessuno credeva in noi e siamo per la prima volta in semifinale e ci aspettano squadre forte ma lo era anche il Barcellona, sono molto contento che posso guardare il sorteggio e vedere la mia Roma là. A quanti soldi ho rinunciato per restare a Roma? Non parliamo di soldi…”

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!