#RomaBarcellona, Di Francesco in conferenza: “Non ho dormito per dare qualcosa di più alla squadra”

Di Francesco

Intervenuto in conferenza stampa al termine del match, ecco le parole del tecnico Eusebio Di Francesco, che ha così commentato l’impresa della sua Roma ai danni del Barcellona.

Sulla partita perfetta: “Ci ho creduto perché faccio l’allenatore e voglio mettere i miei giocatori nella possibilità di vincere. Ho scelto il 3-4-3 perché mi ha dato grande soddisfazione con la stessa filosofia. Ha cambiato solo un uomo che ha tolto spazio al Barcellona”.

Sul sistema di gioco e Schick: “Volevo avvicinare più attaccanti nelle zone centrali. Quando tu ti difendi contro una squadra del genere non riesci ad attaccare. Oggi abbiamo costretto Ter Stegen a giocare tanti palloni. Io sono un pazzo perché fare questo in una partita del genere era a rischio flagellazione, invece ci siamo riusciti e devo ringraziare i miei uomini che non sono lavativi come talvolta viene creduto dalla gente”.

Su Messi: “Abbiamo fatto 180 minuti incredibili. La squadra e tutto l’ambiente si sono presi questo grande risultato. Abbiamo vinto contro una squadra che non aveva mai perso. La legge dei grandi numeri era dalla nostra parte e così è stato”.

Su cosa aveva sognato: “Non ho dormito per dare qualcosa di più a questa squadra. Contro la Fiorentina abbiamo sbagliato, stasera abbiamo superato gli errori. Stasera sono contento perché i miei uomini hanno sposato una filosofia”.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.