Protagonista di un’intervista rilasciata ai microfoni di Premium Sport nel postpartita di Roma-Atletico Madrid, l’attaccante dei giallorosso Edin Dzeko ha parlato della prestazione della squadra in questa prima uscita nella fase a gironi di Champions League, analizzando il tutto in modo dettagliato e parlando anche della sua partita.

Il bosniaco ha affermato che sono state fatte belle cose, ma che una squadra come quella romanista non può permettersi di giocare un secondo tempo a certi livelli, rischiando anche di perdere. Successivamente, il 31enne ha dichiarato che quest’anno sarà più difficile fare gol visto il nuovo modulo e la mancanza di calciatori come Salah e Nianggolan al suo fianco nel reparto offensivo.

Ecco le parole di Dzeko:
“Abbiamo visto delle belle cose, come contro l’Inter, ma una squadra come la nostra non può giocare un secondo tempo come questo. Serve pazienza, bisogna lavorare, era comunque importante prendere questo punto per andare avanti. Meglio con Spalletti o Di Francesco? L’anno scorso ho fatto tanti gol, quest’anno sarà più difficile. Oggi non ho toccato tanti palloni, spero di toccarne di più nelle prossime partite per fare gol. Totti? Ovviamente si sente la sua assenza, ma anche quella di Salah o di Radja, che l’anno scorso giocava più vicino a me. Come detto, però, bisogna avere pazienza e continuare a lavorare”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008