Il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco è stato intervistato da Premium Sport al termine del match di Champions League disputato, e terminato 0-0, contro l’Atletico Madrid.

L’ex Sassuolo ha analizzato il match e la prestazione della squadra, dicendo che tutto sommato i calciatori hanno fatto una buona prestazione e hanno giocato bene per 60 minuti, mentre nei restanti sono andati in difficoltà. Successivamente, il 48enne ha parlato della prestazione di Alisson, considerandolo determinante oltre che un grande portiere, e delle condizioni fisiche della squadra in generale.

Ecco le parole di Di Francesco:
“Si affrontava una squadra importante come l’Atletico e il nostro portiere ha fatto il suo dovere. Con l’Inter siamo stati sfortunati, oggi abbiamo disputato un ottimo primo tempo, poi sono stato costretto a cambiare modulo per trovare equilibrio perché loro ci hanno messo in difficoltà. Per sessanta minuti abbiamo fatto bene, poi siamo andati in difficoltà. Abbiamo commesso degli errori in uscita che non bisogna commettere, è importante non dare fiducia agli avversari. Ad un certo punto Alisson è stato determinante, ma è normale perché le grandi squadre hanno anche dei grandi portieri. Non riesco a spiegarmi neanche io perché non abbiamo ancora i 90 minuti nelle gambe. Forse dobbiamo lavorare di più. Siamo andati in tournée e non abbiamo avuto la possibilità di dare continuità agli allenamenti. Quelli che sono venuti a Pinzolo con me stanno meglio degli altri, qualcuno invece dice di avere le gambe pesanti e può essere anche una giustificazione a qualche errore tecnico commesso. Valuteremo tutto e cercheremo la soluzione migliore”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008