L’allenatore della Roma Luciano Spalletti è intervenuto ai microfoni di Radio Rai con cui ha commentato il pareggio per 1-1 nel match di Serie A contro l’Atalanta. Queste le sue parole: “La squadra non riusciva a far girare palla e avevamo deciso di lasciare i terzini liberi. Nella ripresa abbiamo tenuto il pallino in mano giocando con più determinazione. L’Atalanta mette in difficoltà chiunque, se non si fanno le cose come si deve diventa difficile. Dipende sempre da come gestisci la palla, se la gestisci male comandano loro il gioco e tu fai più fatica“.

-8 dalla Juventus? La classifica è sotto gli occhi e se la si guarda ci si rende conto che loro sono forti e lo stanno dimostrando. Noi oggi abbiamo abbassato il livello della nostra qualità e non deve succedere. Come si salva la stagione? Dobbiamo fare il lavoro che dobbiamo fare al di là di quello che sarà il finale. Noi lavoreremo in maniera corretta a prescindere dalle vittorie. Io devo guardare quello che ho a disposizione, il livello della squadra che è una squadra forte. Devo guardare al mio modo di lavorare e non a quello degli altri“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008