#RomaAtalanta, Di Francesco: “Primo tempo inspiegabile, ma…”

Se avesse potuto, all’intervallo, Di Francesco avrebbe cambiato l’intera squadra. Irriconoscibile nel primo tempo, disordinata nella ripresa, quando sono entrati Nzonzi (“Ottimo impatto, ma gli mancano i minuti nelle gambe”), Kluivert e poi Schick. 

“Nel primo tempo l’Atalanta ci ha sovrastato – l’ammissione del tecnico giallorosso – sotto il profilo fisico e psicologico, poi siamo stati bravi a cambiarla, ma nel finale i ragazzi mi hanno fatto arrabbiare perché non abbiamo tenuto un equilibrio tattico”. Quando però, va detto, la Roma attaccava con un insolito 3-2-1-4. 

Di Francesco poi usa bastone e carota: “Strootman? Avevo già fatto le mie scelte, non lo avrei schierato nemmeno se fosse qui con me. Pellegrini e Cristante? Hanno giocato una partita al di sotto delle loro aspettative, ma hanno la mia fiducia”. Che va conquistata al più presto. Perché la Roma non può permettersi altre prestazioni come questa e c’è ancora tanto da lavorare. 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008