Sembra non esserci pace a Roma, sponda giallorossa, dove a tenere banco, dopo l’annuncio di Paulo Fonseca come nuova guida tecnica dalla prossima stagione, è ancora la questione legata al futuro dell’eterno Capitano Francesco Totti.

Nelle scorse settimane era stata chiara la volontà dell’ormai ex numero 10 di voler rimanere a patto di ricevere chiarezza in merito agli effettivi poteri che avrà a disposizione. Queste le “richieste” che Francesco Totti avrebbe avanzato, le cui risposte sarebbero state fondamentali prima di accettare il ruolo di Direttore Tecnico che gli era stato offerto. Le condizioni di cui si è parlato sopra sembra non si siano ancora manifestate, prova ne è l’assenza della bandiera giallorossa agli incontri che si sono svolti a Londra negli ultimi giorni, in cui Pallotta, Baldini, il CEO Guido Fienga, Calvo e lo stesso Fonseca hanno iniziato a gettare le basi per il progetto della nuova Roma.

Tutte queste vicende e i presunti malumori, iniziati qualche settimana fa con la bufera che ha coinvolto De Rossi e l’intero ambiente giallorosso, hanno dato alito a tante ipotesi legate al futuro di Totti con l’ex Capitano che un’ora fa ha rotto il silenzio con un post sul proprio Profilo Twitter che così riportava: “In questo momento vengono dette e scritte tante parole, cercando di ipotizzare i miei pensieri e le mie scelte. A breve il mio punto di vista nella giusta sede”. Ne sapremo sicuramente di più nei prossimi giorni in attesa del ritiro della Roma previsto per il 29 Giugno.

CONDIVIDI