Luciano Spalletti, tecnico della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro il Chievo Verona, commentando le voci riguardo le voci relative al suo e al futuro della panchina giallorossa. Ecco quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com:

“Non mi danno fastidio queste voci, noi dobbiamo lavorare per avere un futuro migliore, la società ha preso Monchi perché vuole portare i migliori a lavorare dentro la Roma ed è corretto che vadano a parlare, non lo so, con altri. Mi fa piacere, io devo essere più bravo di loro se voglio mantenere questo posto, è confrontandosi ad alti livelli che si va al di là dell’ostacolo. Io all’Inter? “Con la squadra ci si confronta tutti i giorni e ogni tanto ci si dice qualcosa, questa settimana ci siamo detti che, se dovessimo firmare un contratto, avremmo firmato Chievo, perché ci interessa solo il Chievo. Quello che sarà il futuro allenatore dell’Inter, della Roma, non ce ne deve fregare niente, si pensa al Chievo. Risponderò sempre Chievo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008