Roma, si complica l’affare Bruno Peres-Benfica

Negli ultimi giorni ha preso piede l’ipotesi della cessione al Benfica di Bruno Peres, rivelatosi non un acquisto azzeccato per la Roma.

L’esterno ex Torino non ha mai convinto da quando è approdato ai giallorossi, che dunque hanno avviato dei contatti con il club lusitano, il quale ha mostrato il proprio interesse. L’affare, però, in queste ore ha subito una brusca frenata.

Stando a quanto riportano i colleghi di Calciomercato.it, il motivo del rallentamento della trattativa è legato alla volontà della Roma di cedere Peres con la formula del prestito con obbligo di riscatto e senza condizione alcuna. Soluzione che, almeno per il momento, il Benfica è disposto ad accettare. La trattativa, tuttavia, non sarebbe a rischio. Le parti si contatteranno nuovamente per provare a trovare un punto di incontro.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.