Grazie alle eccellenti prestazioni con la maglia del Betis Siviglia e soprattutto con la Nazionale paraguaiana, Antonio Sanabria ha per l’ennessima volta attirato l’attenzione della Roma. L’attaccante è però di proprietà del Club spagnolo, ma la società capitolina al momento della cessione ha inserito una clausola di recompra fissata a 11 milioni per l’estate 2018 e a 14,5 per quella successiva. Inoltre, in caso di una sua eventuale cessione, i giallorossi guadagnerebbe il 50% del prezzo di vendita.

Però, come scrive la Gazzetta dello Sport, è difficile che il talentuoso giocatore sudamericano voglio decidere di tornare a Trigoria visto il poco spazio a lui dedicatogli. Inoltre per la Roma  sarebbe più utile che il ragazzo di San Lorenzo rappresenti una fonte di guadagno o una utile pedina di scambio.

CONDIVIDI