Roma, Perotti: “Siviglia una casa per me”

Perotti
Diego Perotti

Diego Perotti è uno dei giocatori più importanti della Roma, visto il suo sempre costante contributo in zona realizzativa.

El Monito ha parlato in vista dell’amichevole con il Siviglia dei prossimi giorni. Queste le sue parole:

Cosa prova a tornare a Siviglia?
Per me, dopo sette anni, è una grande emozione, ho tanti amici. La sfida di domani sarà molto bella, anche perché è una soddisfazione omaggiare Puerta. Sono arrivato qui che avevo 7 anni, adesso sono diverso. Qui sono diventato uomo, è la mia seconda casa”.

Come si sente e quali sono i suoi obiettivi stagionali?
Bene, già a Pinzolo abbiamo cominciato a lavorare come voleva il mister, seguendo le sue richieste. La squadra è in costruzione ma la preparazione è stata ottima. Avremo tanti impegni e sarà una stagione lunga. Ho sempre detto che mi piacerebbe vincere con questo club, sarebbe indimenticabile e penso che il nostro gruppo sia perfetto per provare ad alzare un trofeo“.

Cosa ricorda di Puerta?
Non ho avuto il piacere di conoscerlo e di allenarmi con lui perché ero ancora troppo giovane. Mi hanno però parlato tanto e bene di lui. Sarà speciale omaggiarlo, è stata una grande persona che è rimasto nel cuore della gente“.

Fazio e Monchi?
Con Federico ho un rapporto fraterno, sono contento di averlo ritrovato, così come Monchi, un grande professionista che ha ottenuto grandi risultati qui. Spero che possa ripetersi a Roma“.

Come si sta trovando nel nuovo ruolo?
Mi trovo bene, mi piace il nuovo sistema di gioco e faccio movimenti diversi rispetto al passato, devo accentrarmi ed essere nel vivo del gioco. Sarò più vicino alla porta e potrò fare più assist. Mi è sempre mancato e spero di fare bene, senza dover fare sempre la stessa giocata“.

Senza Salah avete perso imprevedibilità? Sarebbe importante l’arrivo di Mahrez?
Con Momo avevamo un giocatore da 15/16 gol a stagione e molto assist. Aveva un grande cambio di ritmo ma credo che Monchi stia lavorando per prendere uno che possa fare anche meglio di Salah, che sia Mahrez o un altro giocatore“.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008