Il giocatore della Roma, Diego Perotti, ha parlato ai microfoni di Roma Radio dal ritiro giallorosso di Pinzolo.

Queste le sue parole riportate dal Corriere dello Sport: “Sarà un anno duro, giocheremo la Champions e dobbiamo affrontarla al meglio. Dobbiamo stare bene fisicamente. Abbiamo dimostrato di essere una squadra forte anche se non abbiamo vinto trofei, e avremmo potuto, in questo abbiamo sbagliato noi come squadra. Eravamo più forti di Lazio Lione e abbiamo sbagliato, ma siamo arrivati secondi battendo la Juve. 

Cosa voglio di più? Vincere qualcosa con la Roma, penso che vincere qualcosa qui penso è diverso. Ho capito che vincendo qualcosa qui può diventare qualcosa di bello. Se non ci riuscissi sarebbe un rimpianto per me nei prossimi anni

Di Francesco? Lui mi chiede di chiudere di più, io sono abituato a giocare più esterno ma lui mi chiede di giocare tra le linee e questo mi fa avvicinare al centravanti e alla porta. Spero di fare più gol dello scorso anno.E’ diverso ripetto a ciò che voleva Spalletti: lui voleva che prendessi palla quando ero più alto, a me piace andarla a prendere. Avere questa possibilità di abbassarmi a prendere palla è meglio

Gonalons? Un giocatore di esperienza, ex capitano del Lione, non è un ragazzino. Non parla ancora italiano ma capisce subito quello che il mister gli chiede. Sono andati via buoni giocatori e questa squadra ha biasogno di acquisti, ma con i rinnovi di Strootman De Rossi e mi auguro quelli di Nainggolan e Manolas la squadra è forte”

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008