Il presidente della Roma, James Pallotta ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo l’addio trionfale di Francesco Totti.

Ha esordito parlato del nuovo stadio secondo quanto evidenziato da Calciomercato.it qui seguito: “Il nuovo stadio dovrebbe essere pronto nel 2020 e se non sarà così ci sarà un nuovo proprietario perché io non sarò più da queste parti e tornerò a casa”.

Su Totti: “Ho visto ognuno dei goal in TV, è uno dei giocatori più forti di tutti i tempi. Non ho rimpianti. Ci siamo parlati per 18 mesi, siamo sulla stessa lunghezza d’onda, non dirvi tutti i giorni quello che ci diciamo non significa che non ci siamo parlati. È frustrante leggere che non abbiamo avuto rispetto per Francesco, 18 mesi fa abbiamo iniziato a parlare del contratto di quest’anno, non gli abbiamo mai mancato di rispetto. Significa molto per Roma, è una follia leggere che gli abbiamo mancato di rispetto. Abbiamo parlato molto e resta tra noi”.

Su De Rossi e Dzeko: “De Rossi giocherà l’anno prossimo con noi. Abbiamo tanti buoni giocatori, guardate Džeko. L’anno scorso gli avete tirato tutti merda perché non segnava, in estate ho detto di dargli tempo. Ora ha avuto una delle migliori stagioni di sempre“.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008