L’ex tecnico della Roma Rudi Garcia è tornato a parlare del suo esonero dalla squadra giallorossa sostenendo come abbiano pesato le sue dichiarazioni in merito alla scorsa scudetto. Il francese ai tempi spiegò che la Roma non avrebbe potuto duellare con la Juventus e a detta sua sono parole che hanno portato il presidente Pallotta a confermare l’esonero.

Pallotta, però, ha voluto controbattere attraverso un’intervista a Il Corriere dello Sport: “Alla fine del campionato con Spalletti siamo arrivati con una striscia di 17 partite senza sconfitte, raggiungendo la Champions League”.

Mi piace tanto Rudi, ho grande rispetto per lui. Anche in Francia sta dimostrando di essere un ottimo allenatore. Ma la squadra stava andando alla deriva, sembrava persa”.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo