il perno del centrocampo della Roma, Radja Nainggolan, in occasione del Gran Galà del Calcio, ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Queste le sue parole riportate da tuttonapoli.net: “Io ho votato Pjanic, Hamsik e Allan nella mia top 11, non mi sono votato né mi voterei mai. Stiamo facendo un bel percorso anche se abbiamo diverse squadre davanti, abbiamo perso solo 4 punti, ma davanti stanno andando davvero forte. Noi abbiamo cambiato qualcosa, doversi giocatori sono andati via, mentre altre hanno mantenuto più o meno la stessa rosa, per le aspettative iniziali stiamo facendo un buon campionato. Ci sono tanti scontri diretti e il campionato è lungo quindi c’è tempo e modo di recuperare. In Champions abbiamo fatto un buon percorso, nessuno pensava che ci saremmo qualificati e invece ci giochiamo il primo posto”.

De Rossi? “È molto dispiaciuto, sa di aver sbagliato, ma essendo nato a Roma e romanista da sempre sente delle pressioni diverse e la vive in maniera particolare. Sono episodi che fanno parte del calcio, a volte vengono puniti e altre volte no. Certo con il VAR è più difficile che non vengano viste e punite”.

Scudetto? “Anche noi l’anno scorso arrivammo secondi e sembrava impossibile, la sfida fra Napoli-Juve è importante per entrambe, ma il campionato è lungo e c’è anche un Inter che sta facendo ottimi risultati e gioca solo una volta a settimana. Noi siamo lì e siamo concentrati solo su noi stessi”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008