Il centrocampista belga della Roma, Radja Nainggolan ha rilasciato un’intervista a TikiTaka News, ecco le sue parole:

Il campionato non è stato male, fare 87 punti e chiudere dietro alla Juventus che gioca la finale di Champions, che ha eliminato il Barcellona, può essere soddisfacente. Nelle coppe potevamo fare qualcosa in più, in Europa League ci sono stati episodi sfavorevoli. Totti? Quella serata è stata molto emozionante per tutti gli amanti del calcio, vincere al 90’ e strappare il secondo posto è stata la ciliegina sulla torta. Totti è Totti, non devo dire io che giocatore è stato e che persona è, sono legato molto a lui e ci tengo. Vedere una Roma senza Totti è una cosa difficile. La società ha dimostrato che punta a formare una squadra forte. Conte? Mi sa che è ancora un po’ arrabbiato con me per l’anno scorso, penso, non lo so”.

Sulla finale di Champions League: “L’altro giorno ho scherzato su Instagram, mi piace scherzare ma sono anche sportivo. Se può vincere un’italiana è una cosa buona per il calcio italiano, se la Juventus vince, e può farlo perché ha una difesa forte, sono contento. Poi ci gioca Pjanic”.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008