Il direttore sportivo della Roma Ramon Monchi è intervenuto ai microfoni di Eldesmarque.com all’indomani dell’addio del capitano Francesco Totti:

Un simbolo dopo 25 anni di gloriaSpero che in futuro possa lavorare al mio fianco all’interno della società”.

Il dirigente ha proseguito: “Resterò sempre sevillista, ma la Roma mi ha dato una grossa opportunità che voglio sfruttare, per il presidente e per tutti coloro che mi hanno dato fiducia. Il mio legame con il Siviglia rimarrà intatto, ma ora sono a Roma e c’è tanto da fare: sono in debito con questo club”.

CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008