Roma, Monchi in Portogallo per Brahimi: Perotti o El Shaarawy verso l’addio?

Monchi

Tra i possibili obiettivi per la prossima sessione di calciomercato in casa Roma spunta il nome di Yacine Brahimi, esterno offensivo di proprietà del Porto.

Il giocatore piace molto al ds Monchi, che recentemente è stato in Portogallo proprio per parlare del giocatore. Il 28enne ha il contratto in scadenza nel 2019, motivo per cui la sua valutazione non dovrebbe superare i 25 milioni di euro.

La trattativa non è facile, ma potrebbe prendere piede nel caso si decidesse di cambiare qualcosa sugli esterni. Diego Perotti e Stephan El Shaarawy non sono, infatti, ritenuti incedibili e potrebbero lasciare in presenza di offerte soddisfacenti. In tal caso Brahimi sarebbe l’indiziato numero uno per colmare il vuoto. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.