Roma, Monchi: “Il Barça dirà dove siamo, Alisson e Florenzi? Dipende da loro”

Quella di stasera sarà una notte molto importante per la Roma; la squadra di Eusebio Di Francesco dovrà infatti vedersela al Camp Nou con il Barcellona, in un test che non solo sarà decisivo per il futuro europeo della compagine capitolina, ma anche per poter capire quanto questa squadra sia effettivamente maturata rispetto alle annate passate.

Il ds giallorosso Monchi, intervistato ai microfoni di Sky Sport 24, ha parlato di quella che fino ad ora è stata la stagione capitolina, e delle prospettive future del club per cui attualmente lavora.

Queste le dichiarazioni dell’ex direttore sportivo del Siviglia: “Quella con il Barcellona è una bella sfida utile soprattutto per capire se siamo sulla strada giusta in questa crescita che vogliamo fare per il presente e per il futuro. E’ bello andare al Nou Camp e avere di fronte calciatori di un livello molto alto. Arrivare ai quarti di Champions e affrontare una squadra così è motivo di grossa soddisfazione. Per questo motivo mi dimentico delle mie esperienze precedenti, di essere spagnolo perché sono un professionista, sono il drettore sportivo della Roma e questa sfida significa molto, ma solo da un punto di vista professionale, conosciamo l’importanza di questa eliminatoria”.

CONDIVIDI