Roma, Monchi: “Dzeko al Chelsea? Tutto vero, ma le condizioni non ci hanno soddisfatto”

Dzeko

Durante il mercato invernale i tifosi della Roma sono stati per giorni incollati ai media in attesa di notizie che smentissero il passaggio di Edin Dzeko al Chelsea. Le indiscrezioni che circolavano, tuttavia, erano vere al 100% ed il bosniaco è stato ad un passo dal lasciare la capitale.

Poi, però, qualcosa è andato storto e la trattativa si è arenata. Per la gioia dei supporters giallorossi, che ormai lo considerano un beniamino. A rivelare la piena fondatezza delle notizie inerenti al suo trasferimento in Premier League è stato il direttore sportivo del club Monchi.

Il dirigente della Roma, in un’intervista agli spagnoli di Cadena Ser, ha infatti dichiarato: L’offerta del Chelsea c’è stata, è vero, ma è anche vero che l’unica cosa che ha fatto la Roma è stato ascoltare l’offerta, valutarla e studiarla, e poi, conoscendo un po’ anche l’idea del giocatore, l’operazione non ci ha soddisfatto. Per noi Edin è un giocatore importante, che ci ha dato tanto in passato e che ci sta dando tanto nel presente. Come ho detto in Italia, il direttore sportivo durante il mercato deve ascoltare le offerte, valutarle e poi accettarle o rifiutarle, e in questo caso non c’erano le condizioni che potessero soddisfare tutte le parti“.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it