Sembrava tutto fatto per la cessione di Kostas Manolas allo Zenit San Pietroburgo, ma ci sarebbe ancora qualche dettaglio da limare.

Il greco avrebbe dovuto sostenere questa mattina presso il centro di Villa Stuart le visite mediche di rito con il club russo, ma a quanto pare non si sarebbe presentato. I test, dunque, slitteranno ai prossimi giorni.

Alla base di questo intoppo potrebbe esserci qualche problema di natura economica. Il giocatore non gradirebbe, infatti, che il suo ingaggio venga stabilito in valuta russa. A riportarlo è Calciomercato.it.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008