Maxime Gonalons, centrocampista della Roma, ha parlato ai microfoni di Canal Football Club: il centro del suo discorso? La nostalgia di ‘casa’.

Queste le sue parole riportate da calciomercato.com“Lasciare il Lione, il club che mi ha formato, mi ha lasciato qualcosa addosso. La gente mi conosce e sa l’amore che ho per la società. Avrei voluto essere il Totti dell’OL e finire lì la carriera. Per me il Lione è tutto, ma avrei voluto andarmene diversamente”. 

Tornarci un giorno? “E’ il mio desiderio e la società non ha chiuso la porta. Ne abbiamo parlato”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008