Maxime Gonalons, in ritiro con i compagni, ha trovato il tempo per rilasciare delle dichiarazioni a Roma Tv, il canale ufficiale del club capitolino in cui parla di ritiro, lingua, lavoro e non solo.

Già, perché il suo stesso arrivo a Roma è stato coadiuvato dal fatto che “Mapou [Yanga-M’biwa ndr.], ma anche con Grenier e Pjanic e tutti mi hanno detto che sarebbe stata una cosa straordinaria. Tutti mi hanno consigliato la Roma”. Certo, l’amicizia è una cosa importante nella vita, ma Maxime e Pjanic, nei prossimi mesi si troveranno a lottare per frazioni di millimetro di campo e allora: “Bello rivederlo come avversario. È un giocatore straordinario […] Quando comincia la partita non ci sono più amici”. Ride.

Il francese si dichiara già a proprio agio grazie all’aiuto dei compagni, nonostante le estenuanti sedute di allenamento. Mister Di Francesco a quanto pare sta cercando di spemere bene i suoi, o quantomeno quelli che ha già a disposizione. Come dice lo stesso Gonalons: “Già dai primi giorni abbiamo fato sedute dure. Si lavora molto dal punto di vista tattico […] Ho cominciato a capire le parole più importanti, alla fine sono sempre quelle”. Anche con i tifosi è già scattata una certa sintonia: “Da quando siamo arrivati c’è tanta gente, questo è bello perché la Roma è importante come Juventus e Napoli da un punto di vista di classifica. Molta gente è venuta per vederci giocare con una squadra molto inferiore alla nostra”.

CONDIVIDI
Nasce a Roma nel 1991. Appassionato di parole, in qualsiasi forma o attraverso qualsiasi mezzo di trasmissione.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008