Il derby della Capitale di oggi ha offerto diversi episodi controversi dal punto di vista arbitrale, dal rigore negato alla Lazio su Lukaku al penalty generoso concesso per la caduta di Strootman in area.

Andrea De Marco, ex arbitro ed opinionista per Premium Sport, ha analizzato così le varie situazioni dubbie:

“Nel primo tempo c’è un fallo netto di Fazio su Lukaku. Ci stava il rigore e la sanzione per il difensore giallorosso perchè il giocatore era lanciato verso la porta. Il rigore su Strootman è inesistente come si vede dalle immagini e in questo caso si può applicare la prova tv. In caso di applicazione della prova tv il giocatore rischia tre giornate di squalifica. Nel primo tempo c’è un contatto in area della Lazio con Bastos e Dzeko protagonisti. I due si strattonano a vicenda e il rigore non c’è: decisione giusta. Al 65′ c’è un fallo di Fazio su Keita con il difensore che prende la caviglia dell’attaccante biancoceleste, anche in questo caso ci stava il rigore per la Lazio”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008