Il giocatore della Roma, Emerson Palmieri, ed il fratello giovanni, hanno parlato del loro inizio calcistico ai microfoni di Vavel.com. 

Queste le sue parole riportate da InsiderRoma.com: All’inizio è stato difficile per entrambi ma abbiamo gestito bene le situazioni avverse e tutto è andato bene. Per andare ad allenarci abbiamo dovuto fare l’autostop e prendere due autobus, un modo difficile per cominciare. Il sogno di giocare viene in età infantile.

Il mio futuro? Spero di fare la mia carriera in Europa e se un giorno dovrò fare ritorno in Brasile spero che sia tra molti anni. Sono un giocatore combattivo, amo aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi e fornire assist ai compagni. Voglio migliorare ogni giorno”

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008