La Roma vince meritatamente in campionato contro un Bologna che, pur attraversando un periodo negativo, riesce  produrre un ottimo gioco e soprattutto delle buone manovre offensive. La vittoria di oggi va a tranquillizzare l’ambiente giallorosso che, dopo la mancata conquista della finale di Coppa Italia, aveva iniziato a produrre diverse critiche alla squadra.

L’allenatore giallorosso Luciano Spalletti ha così commentato, ai microfoni di Premium Sport, la vittoria di oggi: “Dobbiamo fare i complimenti: i ragazzi si sono comportati da professionisti. Si sono allenati con il ghigno per giocare questa partita complicata, anche per il clima. Noi dobbiamo fare meglio possibile: abbiamo partite sulla carta abbordabili e altre da lottare. Ma serve qualità e forza, abituarsi ad avere rendimento costante. Non dovevamo prendere le ripartenze dei loro esterni. Di Francesco ha frequenza e ribalta l’azione, Destro era stimolato dal passato. Per ora abbiamo fatto ridere. Queste sette partite possono darti tutto. Se le facciamo bene l’annata prende sapore anche con le sconfitte dolorose. Perdendo le partite fondamentali e determinanti poi qualcosa da rivedere ci sia, nel modo di lavorare, nella personalità e saper scegliere il momento, per portare a casa le partite. Questi ragazzi ogni tanto vanno stimolati, per una serie di motivi. Serve continuare a credere di non essere stanchi e poter vincere nonostante gli avversari”. 

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008