Roma, Di Francesco: “Pochi tifosi allo Stadio? Abbiamo bisogno di qualità non di quantità”

Di Francesco

L’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del ritorno degli Ottavi di Finale di Champions League che dovrà vedere i giallorossi costretti a rimontare l’1-2 di Donetsk:

“Dzeko? L’ho visto meglio insieme alla squadra, abbiamo l’obiettivo di passare il turno, ci passiamo attraverso un lavoro collettivo, sapendo che davanti abbiamo un centravanti che, se in buona giornata, può far gol lui e mandare in gol i compagni. Sarà determinante lui come la squadra. Non possiamo pensare di giocare 45 minuti. In tanti momenti di queste gare non abbiamo mostrato grande continuità. Non possiamo sbagliare, arrivare a 75′ fatti bene significa portare a casa un risultato importante. Per passare il turno non possiamo accontentarci di fare bene un tempo. A Donetsk, in fase difensiva, abbiamo commesso troppi errori e non possiamo permettercelo. Non possiamo essere attendisti

Proseguendo: “È una partita importantissima, ma trarre giudizi è prematuro. La qualificazione è importante per tutti noi, per ridare slancio a squadra e ambiente. Per dare giudizi definitivi è presto, ne potremo parlare alla fine. Pensiamo a questa partita che è importante. Dobbiamo essere bravi noi a trascinare più gente possibile allo stadio. È importante che anche all’errore sul passaggio ci sia il pensiero solo di applaudire, per poi alla fine dare un giudizio finale. Abbiamo bisogno di questo, non di quantità, ma di qualità. Ho il forte desiderio di portare questa squadra ai quarti. Mi auguro di poter fare ancora meglio”

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.