Roma, clamorose complicazioni per il nuovo Stadio: la situazione

È stato consegnato in Campidoglio il nuovo progetto dello stadio della Roma a Tor di Valle, corredato dai primi rendering. Confermata la riduzione delle cubature di oltre il 50% per quanto riguarda il Business Park: eliminate quindi le tre torri. Previsti più verde e più opere infrastrutturali per i cittadini. ANSA/UFFICIO STAMPA COMUNE DI ROMA +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Non è stata messa neanche la prima pietra e la realizzazione del nuovo Stadio della Roma potrebbe già saltare. Nella giornata odierna, infatti, la Procura di Roma assieme ai Carabinieri ha dato il via all’operazione “Rinascimento” che hanno portato a 9 arresti, di cui 6 in carcere e 3 ai domiciliari. Come riportano l’Ansa Repubblica.it, le accuse sono di associazione a delinquere per il gruppo Parnasi finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie di reati contro la Pubblica amministrazione nell’ambito delle procedure connesse alla realizzazione del nuovo stadio della Roma; oltre a corruzione e indebito finanziamento.

In merito a questa situazione, il Presidente del Coni Giovanni Malagò ha voluto però precisare la posizione della Roma in merito alle vicende sotto giudizio:

“Per quanto riguarda il discorso sportivo, una cosa che mi sembra assolutamente certificata è che non c’è nessun coinvolgimento a nessun titolo né della società, né dei suoi legali rappresentanti in tutta questa storia. È un elemento molto molto importante e significativo. Aspettiamo per dare delle valutazioni, non faccio giudizi affrettati. Non sarebbe giusto, né corretto. Quando ci sono delle indagini in corso è doveroso attendere.”

Questa la lista dei maggiori indagati con i rispettivi illeciti:

CIVITA:  L’assessore alle politiche del territorio, mibilità e rifiuti della Regione avrebbe ottenuto l’assunzione del figlio in una società del gruppo Parnasi

PALOZZI: Il coordinatore di Forza Italia avrebbe ottenuto 25mila euro coperti da fatture per operazioni inesistenti

LANZALONE: Il presidente di Acea avrebbe ottenuto in termini di promessa almeno 100 mila euro. E’ stato il consulente per il comune per il progetto stadio

LEONI: Avrebbe ottenuto 1500 euro per operazioni inesistenti

FERRARA: Il capogruppo del Movimento 5 stelle è indagato e avrebbe concesso la produzione di un progetto di restilyng sul lungomare di Ostia.

Guarda Anche...

CONDIVIDI