Zbigniew Boniek, ex giocatore della Roma e Presidente della federcalcio polacca, ha parlato ai microfoni di TeleRadioStereo. Queste le sue parole riportate da Vocegiallorossa.it:  “Dzeko ha bisogno di due giocatori veloci sulle fasce, ha un grande vantaggio”.

Finalmente una Roma grande contro le piccole…
“Se pensiamo com’è andata in passato, quando la Roma ha lasciato i punti importanti contro le piccole… Se riusciamo a fare en plein contro le piccole la situazione migliora e hai un grande vantaggio. Il gap tra la Juve e le altre non è così grande come in passato. Se qualcuno facesse il calcolo vedrebbe che la Juventus vince gli scudetti perché non perde punti per strada contro le squadre con cui non deve perdere. A casa sua contro le piccole ha solo vittorie, mentre altri fanno regali. Il Napoli nei momenti più belli ha lasciato punti per strada e questo per una squadra che vuole vincere lo scudetto è una cosa sbagliata”.

L’infortunio di Milik…
“Mi dispiace molto, ho visto che si è fatto male da solo. È appena uscito da un infortunio grande, Ho parlato coi medici della Federcalcio polacca e mi dispiacerebbe se dovesse fare un altro intervento e lasciare il calcio per altri 5-6 mesi. Purtroppo questi problemi ogni tanto ci sono. Speriamo bene”.

Florenzi…
“È un ragazzo che mi piace, vorrei che giocasse 3-4 anni alla grande per la Roma e la nazionale italiana, quando questi giocatori hanno infortuni dispiace a tutti”.

De Rossi ha parlato quasi da allenatore…
“L’ho incontrato negli spogliatoi 7-8 mesi fa e gli ho detto che secondo me lui è già un allenatore e mi sembra che lui abbia tutte le caratteristiche ideali per allenatore: esperienza, suggerimenti, è analitico. Credo giocherà ancora tanti anni ma se farà l’allenatore e fossi presidente di una società lo prenderei”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.