Emilio Butragueno, dirigente del Real Madrid ed ex storica bandiera dei blancos, ha presentato così ai microfoni di Premium Sport la finale di Champions League contro il Liverpool di Jurgen Klopp.

Ecco di seguito le parole dello spagnolo, il quale è partito parlando della formazione schierata dal tecnico Zinedine Zidane, la stessa che nella finale dell’anno scorso umiliò la Juventus per 4-1: “E’ la stessa squadra di Cardiff, vedremo, affronteremo una squadra pericolosa, che ha segnato tanti gol, dobbiamo essere molti attenti in difesa, e saremo capaci di vincere solo saremo attenti, bravi a non prendere palloni a centrocampo e concederemo poco spazio in contropiede, perché loro veloci e pericolosi. Sarà una bella sfida”.

Terza finale consecutiva, può esistere un Real senza Zidane?
“E’ una striscia sensazionale, questa è terza finale consecutiva, la quarta negli ultimi cinque anni, un cammino favoloso, solo Di Stefano ha potuto giocare così tante finali e solo il Milan ha giocato tre finali di fila, sappiamo come è difficile, le finale sono imprevedibili e affronteremo una squadra storica”.

Ancelotti può vincere lo Scudetto a Napoli?
“Sono felice per lui, è un grande allenatore e il Napoli ha fatto un ottimo acquisto, gli auguro tanta fortuna”. A riportare è la redazione di Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008