Tre giugno 2017, finale di Champions League a Cardiff, Zidane contro il suo passato da calciatore, impensabile qualche anno fa questa situazione. Il tecnico madrileno a Premium Sport ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a riguardo: Alla Juve sono diventato uomo. Ho giocato cinque anni, per me sarà speciale affrontarla in finale, perchè nel cuore sono sempre juventino. Sarà una bella partita credo, loro sono fortissimi, vedremo. Favoriti? Per niente, fare goal a questa Juve è difficile e oltre alla grande difesa, sono forti anche in attacco”, riporta Calcioweb.eu.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008