Real Madrid, occhi puntati sulla Serie A

perez

Da qualche anno a questa parte si è fatta sempre più spazio la convinzione che in Italia i campioni veri non vogliano più giocare e che sia difficile trattenere i talenti di maggior spessore nel nostro campionato. Certamente quest’anno l’arrivo di Cristiano Ronaldo ha un po’ stravolto questo tipo di affermazioni così come lo hanno fatto alcuni giocatori che hanno deciso di rimanere in Italia.

Il nostro campionato ha iniziato a riguadagnare appeal e ora anche i top club Europei si muovono per cercare di mettere le mani sui pezzi pregiati di alcune squadre Italiane. Già Domenica sera quando all’Olimpico andava in scena il posticipo tra Roma e Inter in tribuna era presente un emissario del Real Madrid a seguire l’incontro. Non si prevedono grandi mosse a Gennaio per i Blancos che però dovranno tenersi pronti in Estate per far fronte ad aventuali partenze di alcuni giocatori che non sono più considerati incedibili. Si parla di figure come Isco, Benzema e persino Modric (fresco di Pallone d’Oro), che potrebbero presto trovarsi un’altra sistemazione. Anche se momentaneamente non c’e ancora nulla di certo Domenica sera i nomi che figuravano sul taccuino dell’uomo dei Galacticos erano Mauro Icardi, centravanti dell’Inter che farebbe gola a qualsiasi squadra data la giovane età e il numero di goal che riesce a mettere a segno, e Kostas Manolas, centrale di difesa della Roma che potrebbe dare un grande apporto alla difesa delle Merengues che ultimamente ha mostrato più di qualche lacuna. Il valore del capitano dell’Inter, che non ha ancora rinnovato e su cui grava una clausola rescissoria valida solo dal primo al quindici luglio, e solo per l’estero, è di 110 Milioni di Euro, mentre il difensore giallorosso potrebbe andar via per una cifra che si agira sui 36 Milioni di Euro.

Si tratta sicuramente di due tra i migliori giocatori presenti nel nostro campionato, e se da una parte fa piacere vedere che le qualità da loro messe in mostra siano state notate in tutta Europa, dall’altra parte c’è una sana preoccupazione per i loro tifosi che rischiano di vederli andare via attirati dalle sirene del Real Madrid.

CONDIVIDI