Nell’estate della rivoluzione madridista, caratterizzata dagli addii di Cristiano Ronaldo e Zidane, si è a lungo vociferato anche di una possibile partenza di Marcelo, che sembrava essere pronto a raggiungere il grande amico portoghese in Italia.

Il fenomenale terzino brasiliano ha però voluto smentire le voci che lo danno lontano dalla capitale spagnola in futuro ai microfoni di Real Madrid TV:

“In questo periodo della mia carriera sono elettrizzato e ho la voglia di giocare di un diciottenne, come se fossi Vinicius. Futuro? Rimango in Spagna, al Real Madrid, fino alla fine della mia carriera. Qui sono felice, la gente sa che questa è casa mia e ho ancora tanti anni di contratto coi blancos. Per me il Real è il miglior club del mondo e io voglio giocare nel miglior club del mondo”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.