Real Madrid, l’ex presidente Calderon critico: “CR7 sostituito da Mariano, ho già detto tutto”

Cristiano Ronaldo
L'attaccante portoghese Cristiano Ronaldo durante la conferenza stampa di presentazione come nuovo calciatore della Juventus

Momento difficile in casa Real Madrid. Nonostante la recente vittoria in Champions League contro il Viktoria Pilzen, ci sono continue proteste contro i Blancos, in particolare da parte degli ex.

L’ex presidente Calderon fa difatti critica alle Merengues per i mancati acquisti in grado di sostituire la partenza di Cristiano Ronaldo.

Di seguito le sue parole: “Quando un’impresa riesce a conseguire buoni risultati, i funzionari sperano che volontariamente vengano migliorate le condizioni. Nel Real Madrid però le contrattazioni vengono fatte a seconda dei capricci e degli impulsi. Non c’è un ds e il presidente è l’unico responsabile a livello sportivo. CR7 è stato sostituto con Mariano Diaz. Con questo ho detto tutto”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.