Le clamorose dimissioni di Zinedine Zidane dal ruolo di allenatore del Real Madrid, annunciate ieri in confernza stampa, hanno scioccato l’intero mondo del calcio.

In seguito all’incredibile notizia, si è iniziato indagare sui possibili motivi dell’addio di ‘Zizou’ alle merengues. Questa mattina è stato As a farne il punto.

Il motivo principale sarebbe stato il rapporto del tecnico con il presidente Florentino Perez, il quale avrebbe innanzitutto avrebbe fatto pressione sul minutaggio di Gareth Bale, giudicato da Zidane come un elemento non imprescindibile per l’11 titolare.

Il tecnico franco-algerino, inoltre, non avrebbe dato il proprio consenso ufficiale a Perez per l’affare Neymar (questione che aveva irritato anche Ronaldo) e per la trattativa per l’acquisto del portiere del Athletic Bilbao Arrizabalaga, difendendo pubblicamente Navas.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008