Real Madrid, Cristiano Ronaldo “esclude” Isco

Dopo la partita della sua Spagna contro l’Argentina, in cui ha messo a segno una tripletta, Isco si è sfogato sul suo impiego a Madrid, dichiarando a Marca: “In Nazionale sento la fiducia del c.t., nel Real Madrid no. Quando non giochi con continuità nel tuo club le partite con la nazionale danno ‘vita’, sono importantissime perché io voglio dimostrare che sono un buon giocatore”. 

Secondo Don Balon, alla base dello scarso impiego del traquartista ex Malaga ci sarebbe Cristiano Ronaldo, che avrebbe consigliato a Zidane di optare per il 4-4-2, utilizzato nelle ultime gare continentali, con Asensio al posto del fantasista di Benalmadena.

La situazione potrebbe esplodere a breve ed alla ‘Casablanca’ potrebbero arrivare ad un bivio a giugno: Cristiano Ronaldo ormai 33enne od un 25enne Isco? Qualora il fuoriclasse portoghese volesse tentare il ritorno al Manchester United, Isco potrebbe anche restare a Madrid. In caso contrario, il suo futuro potrebbe essere altrove: gli estimatori, tra i quali la Juventus, non mancano di certo.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.