Real Madrid Castilla-Atletico Madrid B, Vinicius Jr protagonista: doppietta e…un morso in testa!

Dopo il ritiro estivo prestagionale disputato con la prima squadra, il nuovo acquisto del Real Madrid Vinicius Junior è stato mandato dalla società nel Castilla, squadra B delle merengues che è sempre stata cantiere di sviluppo di grandi talenti.

L’obiettivo del club è quello di far crescere ulteriormente il giovanissimo gioiellino brasiliano nella squadra giovanile, così da permettergli un debutto in prima squadra e nelle grandi competizioni con una certa esperienza nel bagaglio. 

Nella giornata di ieri, l’ex Flamengo si è reso protagonista di una grande prestazione nel derby di Madrid disputato contro l’Atletico B e terminato con il risultato finale di 2-2. Infatti, il classe 2000 è stato autore di una doppietta, ma anche vittima di un brutto gesto compiuto dal capitano dei colchoneros, ovvero Tachi. 

Infatti, il difensore, dopo un fallo da lui commesso e fischiato dall’arbitro, in preda alla follia, ha morso in testa lo stesso Vinicius, rendendosi protagonista di una scena che ha fatto il giro del mondo. 

Di seguito è riportata l’immagine che ritrae l’accaduto:

¡VERGONZOSO! El CAPITÁN del Atlético de Madrid B INTENTÓ MORDER a Vinícius en la cabeza. ¡Todos los detalles YA en #JUGONES! pic.twitter.com/AewKJYHNaJ— El Chiringuito TV (@elchiringuitotv) 3 settembre 2018

CONDIVIDI