Complice una concatenazione di risultati favorevoli, nella giornata è accaduto qualcosa che fino a qualche tempo fa era quasi ritenuto impossibile, poiché non accadeva da ormai sette lunghi anni: l’Italia supera la Germania e sale al 3° posto nel Ranking Uefa.

Sono stati decisivi i risultati delle italiane in Champions League nello scorso turno, con Napoli, Roma e Juventus che fanno en plein battendo le rispettive avversarie, mentre le squadre tedesche deludono in toto, come già fatto nelle scorse stagioni, con il Bayern Monaco che perde contro il PSG, il Borussia Dortmund con il Real Madrid e infine il Lipsia con il Besiktas.

A differenza delle scorse stagioni però, attualmente vige la riforma delle quattro squadre direttamente ai gironi di Champions League per le squadre che fanno parte di primi quattro posti nel Ranking Uefa, dunque il “successo” non ha la valenza che avrebbe potuto avere in passato. Un rischio e un danno sarebbe scendere al quinto posto.

Perdere due posizioni significherebbe avere due squadre ai gironi e una ai preliminari. Intanto, questa sera c’è la possibilità di allungare sulla Germania, con le nostre italiane che sfidano a distanza le loro squadre in Europa League, con Milan, Lazio e Atalanta protagoniste.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.